182 Il mondo sta crollando! Babilonia è paralizzata!

182 Il mondo sta crollando! Babilonia è paralizzata!

Tutti celebrano l'arrivo del giorno di Dio

e gli angeli camminan tra le masse.

Quando Satana crea problemi, gli angeli,

con il loro celestiale operato,

aiutano sempre il popolo di Dio, di Dio, di Dio.

Gli angeli non sono ingannati dal diavolo

a causa della debolezza degli uomini,

acquistano invece una maggiore esperienza

della vita umana, attraverso la nebbia,

quando le forze del male attaccano.

Tutti si sottomettono al nome di Dio,

nessuno osa osteggiarLo apertamente

Grazie al duro lavoro degli angeli,

gli uomini accettano il nome di Dio

e tutti seguono il flusso della Sua opera.

Il mondo sta crollando!

Babilonia è paralizzata!

Come potrebbe il mondo religioso non essere distrutto

dall'autorità di Dio sulla terra?

Chi osa ancora opporsi a Dio?

Gli scribi? I funzionari religiosi?

O i governanti e le autorità in terra?

O forse potrebbero essere gli angeli?

Chi non celebra la perfezione

e la pienezza del corpo di Dio?

Chi non canta senza sosta le lodi di Dio?

Chi non è costantemente felice?

Chi non è costantemente felice?

Il mondo sta crollando!

Babilonia è paralizzata!

Come potrebbe il mondo religioso non essere distrutto

dall'autorità di Dio sulla terra?

Adattato dal Capitolo 22 di "Parole di Dio all'intero universo"

in "La Parola appare nella carne"

182 Il mondo sta crollando! Babilonia è paralizzata!