Affidandomi a Dio, sono uscito dalla confusione mentale di un tradimento coniugale

Zhuiqiu

Fuori dalla finestra, il sole stava lentamente sorgendo e la sua luce splendente inondava la terra. Tutto era così luminoso. Gli uccelli saltellavano di ramo in ramo, cinguettando allegramente; il loro canto era particolarmente piacevole all’orecchio. Ascoltai un inno, “L’amore di Dio ci rende più vicini”. Ne fui davvero commosso. È vero: solo con Dio c’è amore, solo con l’amore c’è la famiglia. Quando ero nel dolore e nella disperazione più grandi, fu Dio a condurmi fuori dalla mia sofferenza per il fallimento del mio matrimonio e a darmi speranza; inoltre, Egli mi portò una nuova ricerca. Ringrazio davvero la salvezza di Dio! In quel momento mi alzai e andai alla finestra e tanti eventi trascorsi passarono davanti ai miei occhi…

Come eravamo, così innamorati

Vent’anni fa, mia moglie e io avevamo avuto una relazione a distanza per sei anni e, alla fine, decidemmo di sposarci. Dopo le nozze, lei si assunse la responsabilità della casa: non solo metteva il cuore nel prendersi cura dei miei anziani genitori, ma ogni volta che mi ammalavo o ero impegnato con il lavoro e tornavo a casa tardi, lei era molto preoccupata e in ansia per me. Era davvero premurosa. Vedere tutto quello che faceva mi scaldava davvero il cuore, e mi dicevo: “La devi amare come merita. Dalle una vita stabile e meravigliosa”. Successivamente mi misi in affari nei prodotti ittici, e anche se lavoravo molto duramente, alzandomi presto e sgobbando fino a notte tarda ogni giorno, sentivo che ne valeva la pena finché avevamo una famiglia felice. Qualche anno dopo comprammo una casa e una macchina; il nostro tenore di vita stava migliorando sempre di più e noi trascorrevamo le giornate sempre più in armonia. Volendo che la nostra famigliola felice continuasse a lungo, gestivo diligentemente il nostro matrimonio, impegnandomi a fondo per essere un buon marito. Di tanto in tanto litigavamo, ma ogni volta ero davvero comprensivo e paziente con lei; mi assumevo l’onere di tutte le faccende domestiche e seguivo il nostro bambino nei compiti, facendo in modo che lei non si preoccupasse di nulla. Qualsiasi cosa volesse comprare, io l’accontentavo. Mia moglie e io diventammo una coppia affettuosa che tutti i nostri amici e parenti ammiravano. Pensavo tra me e me: “Non ho bisogno di nient’altro nella vita. Finché riusciamo a essere sempre lì l’uno per l’altra e ad avere una famiglia felice, è abbastanza”.

un matrimonio felice

 

Lo strano cambiamento di mia moglie

Sette anni prima, mia moglie aveva iniziato a sviluppare un’ossessione per l’andare nei pub a cantare, e io pensai che, purché fosse felice, ero disposto a lasciarla andare. All’inizio ci andava una volta alla settimana e spesso voleva che andassi con lei. Sapevo di non essere un bravo cantante e non mi piaceva affatto l’atmosfera caotica, così rifiutavo sempre. Negli ultimi tre anni iniziò a frequentare bar e locali di karaoke sempre più spesso, cinque o sei volte alla settimana, e non la fermavano neanche il vento e la pioggia. Tornava a casa sempre più tardi. Iniziai a notare che fissava costantemente il cellulare e che, quando mi avvicinavo, veniva presa dal panico e, a volte, si nascondeva in bagno per rispondere al telefono, così da evitarmi. La situazione tra di noi divenne davvero tesa: litigava frequentemente con me per ogni piccola cosa. Quando ero ammalato o tornavo a casa tardi, lei non era preoccupata per me come lo era stata in passato; invece, sembrava indifferente. Quando usciva per andare in un pub o a cantare al karaoke, si mostrava davvero irritata quando la esortavo a non fare troppo tardi. Vedendo quanto era cambiata, sospettai che non mi fosse più fedele, ma poi pensai: “Abbiamo una base di oltre vent’anni di amore, e io sono così buono con lei. Sicuramente fa tesoro di ciò che abbiamo e ha cura della nostra famiglia. Non mi tradirebbe mai”. Quindi, i miei sospetti su di lei andavano e venivano e non li prendevo mai sul serio. Alcune volte portava un uomo a casa e diceva che era solo un amico con cui cantava il karaoke e, anche se avevo molte domande in cuor mio, ero disposto a credere a mia moglie.

In realtà, era una relazione

Poi, un giorno, scoprii un biglietto da visita: c’erano due impronte d’amore, una firmata con il nome di mia moglie e una con il nome di un altro uomo. C’era anche un piccolo taccuino con una dolce conversazione tra loro. Vedendo quelle cose nauseanti, iniziai a tremare dappertutto: “Sono così buono con lei, ma lei mi ha tradito!” In quel momento mi sembrò proprio che il mondo mi girasse intorno, e stavo quasi per smettere di respirare. Ero così addolorato che non riuscivo a esprimerlo a parole. Dopo che mia moglie tornò a casa, la indicai con mano tremante e le chiesi: “Ti sono sempre stato devoto con tutte le mie forze. Perché mi hai tradito? Siamo sposati da oltre vent’anni; non ti ho forse trattato bene abbastanza? Non ho forse dato abbastanza per questa famiglia? Perché mi hai fatto questo?” Anche se lei lo negava categoricamente, il suo strano comportamento e la sua conversazione con quell’uomo provavano che mi era davvero stata infedele.

quando ho saputo il tradimento della moglie

Il tradimento di mia moglie mi lasciò profondamente addolorato, ma, considerando che non era stato facile superare le tempeste, dai tempi del corteggiamento e durante il matrimonio, non volevo mettere fine così a ciò che avevamo. Nel tentativo di salvare la mia famiglia, andai dai familiari di mia moglie e li indussi a consigliarle di smetterla; cercai di convincere quell’uomo a rompere con lei e, addirittura, cercai sua moglie per indurla a controllare il marito; ma, a prescindere da quello che feci, non riuscii a riprendermi il cuore di mia moglie. Non le importava dei miei sentimenti e non aveva più un senso morale: lo chiamava al telefono proprio davanti ai miei occhi e, addirittura, usciva per incontrarsi con lui senza alcuno scrupolo. Ero così arrabbiato che non riuscivo a mangiare o dormire, e ogni giorno era amaramente doloroso. In pochi mesi persi più di 20 chili e avevo assunto un aspetto molto patito e invecchiato. Andai in pensione presto, perché non me la sentivo più di gestire i miei affari. Il tradimento di mia moglie mi trasformò in una persona silenziosa. Mi chiusi in casa e non volli parlare della questione con nessuno. In quel periodo, il dolore e l’odio tenevano in pugno il mio cuore. Avevo pensato di vendicarmi di lui: se non mi permetteva di avere una bella vita, io l’avrei impedito a lui. Però la ragione mi diceva che non avrei dovuto farlo. Mi trovavo su una sorta di altalena emotiva ed ero incredibilmente infelice. Nei due anni successivi, mia moglie avanzò ripetutamente l’idea del divorzio, e ogni volta che accennava alla cosa per me era doloroso. Pensavo ai nostri voti nuziali, che saremmo “invecchiati insieme, mano nella mano” e mi sentivo ancora peggio. Non volevo divorziare, anche se il nostro matrimonio era diventato un guscio vuoto. Non volevo che la nostra famiglia, una volta felice, si disgregasse in quel modo. Non riuscivo davvero a capirlo: ero stato completamente devoto a mia moglie; quindi, perché aveva voluto tradirmi? E per quanto avessi tentato di farla tornare, lei non sarebbe tornata indietro. Come mai, in realtà?

 

La comprensione della vera ragione dietro la sua relazione

Un giorno, proprio mentre ero completamente impantanato nel dolore e mi sembrava di non avere vie d’uscita, conobbi un cristiano su Facebook e, chiacchierando, appresi che quel fratello aveva vissuto la mia stessa esperienza ma, leggendo le parole di Dio, era a poco a poco venuto fuori dal suo dolore, aveva compreso la verità della corruzione dell’uomo da parte di Satana e anche sperimentato l’amore e la compassione di Dio per l’umanità. Il racconto della sua esperienza fu molto toccante e pensai: “Ci sono davvero tante persone che sono state tradite dal proprio coniuge, ma quante di loro sono state in grado di uscire da quella nebbia di dolore?” Mi sembrava che, attraverso l’esperienza di quel fratello, avessi trovato una possibile àncora di salvezza; così chiacchieravo spesso con lui, sperando di trovare anche un modo per lasciarmi alle spalle il dolore del tradimento coniugale.

Parecchi giorni dopo, quel fratello condivise con me la sua convinzione che noi esseri umani siamo stati creati da Dio e che Egli sa che viviamo nella sofferenza. Per salvarci, è apparso e ha svolto la Sua opera negli ultimi giorni, pronunciando milioni di parole sulla base di ciò di cui noi, esseri umani corrotti, abbiamo bisogno. Queste ci permettono di capire la verità, di non lasciarci ingannare dall’astuzia di Satana e di trovare la giusta direzione e un obiettivo nella vita. Solo leggendo le parole di Dio, comunicando con i fratelli e le sorelle e cercando la verità e meditando su di essa, possiamo cogliere l’essenza del problema e trovare la strada per liberarci dal dolore. Poi condivise con me un passaggio delle parole di Dio: “Una dopo l’altra, tutte queste tendenze generano una malvagia influenza che degenera continuamente gli uomini, inducendoli a perdere continuamente coscienza, umanità e ragione, e abbassando sempre più i loro valori morali e la qualità del loro carattere, fino al punto da poter affermare che la maggioranza delle persone ora non ha integrità, né umanità, né coscienza e men che meno ragione. […] Quando il vento di una tendenza comincia a soffiare, forse solo un esiguo numero di persone ne diventerà il portavoce. Cominciano con il fare questo tipo di cose, accettando questo tipo di idea o di prospettiva. La maggioranza delle persone, tuttavia, in totale inconsapevolezza, sarà ancora continuamente infettata, assimilata e attratta da questo tipo di tendenza, finché tutti quanti inconsapevolmente e involontariamente non l’accetteranno e non ne saranno sommersi e controllati. Per l’uomo che non è del tutto sano nel corpo e nella mente, che non sa mai cosa sia la verità, che non sa riconoscere la differenza tra cose positive e negative, questi tipi di tendenze, una dopo l’altra, fanno sì che tutti accettino volentieri tali tendenze, la concezione della vita e i valori di vita, che vengono da Satana. Accettano ciò che Satana dice loro su come accostarsi alla vita e al modo di vivere che Satana ‘concede’ loro. Non hanno né la forza né la capacità e men che meno la consapevolezza per opporre resistenza” (“Dio Stesso, l’Unico VI”).

Ho accetato l'opera di Dio Onnipotente

Condivise con me le seguenti parole: “Perché ora il mondo è così oscuro e malvagio? Perché le persone stanno diventando sempre più turpi, corrotte, depravate e costantemente sofferenti? La radice del problema è spiegata molto chiaramente nelle parole di Dio: all’inizio, Dio creò l’uomo con la giusta umanità, con coscienza, ragione, integrità e dignità. C’erano sentimenti veri e vero amore tra le persone, ed esse erano in grado di vivere insieme in armonia. In seguito, l’uomo fu istigato alla corruzione da Satana e si allontanò da Dio; non sapeva più adorare Dio e non aveva neanche un minimo di riverenza per Lui. Satana ha utilizzato anche ogni sorta di film su relazioni extraconiugali e romanzi d’amore per inculcare nelle persone pensieri malvagi, come: ‘Cogli l’attimo di piacere, perché la vita è breve’, ‘Non chiedere l’eternità, sii felice adesso’, ‘La bandiera rossa a casa non cala, le bandiere colorate fuori sventolano nella brezza’, ‘Solamente con una relazione segreta un uomo conserva il suo vigore; se una donna mantiene il suo voto, si limita a vivere come una scrofa’. A poco a poco, le persone arrivano ad accettare questi comportamenti malvagi e considerano certe cose – come trovare un amante, avere una relazione o l’avventura di una notte – simboli dell’essere alla moda e in gamba, e pensano che, altrimenti, la vita sarebbe insipida come un bicchiere di acqua naturale. È così che il pensiero di sempre più persone è diventato contorto e che costoro hanno iniziato a seguire queste tendenze malvagie per trovare un’amante o avere una relazione. Vivendo immerse nel male, sono diventate sempre più corrotte. E, a questo punto, il male e l’oscurità nel mondo hanno raggiunto l’apice; ci sono luoghi di intrattenimento ovunque, come bar, sale karaoke, locali notturni, sale per il lavaggio dei piedi e centri massaggi. Le persone vivono tutte nella licenziosità e nella corruzione e godono nel peccato, assecondano la carne e si dilettano con le passioni. Hanno rinunciato alla loro moralità, al loro senso del pudore, alla reputazione e alla dignità e hanno perso la radice del loro essere uomini. Sono diventate sempre più turpi, corrotte e malvagie nell’abisso del peccato e non provano nemmeno vergogna. I rapporti senza scrupoli di molte persone con il sesso opposto non solo le danneggiano fisicamente ed emotivamente, ma causano anche grandi sofferenze alle loro famiglie. Vendendo la loro carne e vivendo nella licenziosità e nella corruzione, alcune contraggono ogni sorta di malattie. Altre persone finiscono senza scopo e senza sapere cosa fare a causa della loro ossessione per i luoghi di intrattenimento come pub e sale di karaoke, per il loro seguire le tendenze malvagie ed essere costantemente dedite alla dissolutezza; questo fa sì che le famiglie si sfascino e che i bambini perdano una famiglia unita, riportando così danni fisici ed emotivi. Al fine di soddisfare i propri desideri carnali, alcuni non si fermano davanti a nulla e si abbassano a intrattenere più relazioni, che determinano complicazioni emotive e, alla fine, sfociano in tragedia. Accade tutto questo e altro ancora. Tutte queste gravi conseguenze sono causate dalle malvagie tendenze sociali scaturite da Satana”.

Dopo aver ascoltato la condivisione del mio fratello, capii che l’oscurità e il male del mondo derivavano dalle tendenze malvagie che scaturivano da Satana. Senza la verità, noi, come esseri umani, non sappiamo discernere gli inganni di Satana, e quando lui darà origine a ogni sorta di tendenze malvagie per tentarci, noi, essendo privi di discernimento, non saremo in grado di opporre loro alcuna resistenza. Saremo assimilati da Satana; dopodiché vivremo nella licenziosità e nella corruzione, diventando sempre più malvagi e depravati. Pensai a come mia moglie fosse stata una brava moglie e madre all’inizio, a quanto fosse stata diligente e responsabile in casa; ma, dopo aver sviluppato un’ossessione per i pub e i locali per il karaoke, aveva seguito le tendenze malvagie del mondo e assecondato i suoi desideri carnali e non si era più curata della casa o dei sentimenti dei suoi cari, facendo, invece, cose disoneste e immorali. Aveva cominciato a frequentare un uomo che aveva una sua famiglia, e per quanto avessi cercato di salvare la situazione, lei non era stata disposta a tornare indietro; le cose erano andate di male in peggio. Capii finalmente che, in effetti, le persone che tradiscono i loro matrimoni e le loro famiglie sono tutte sotto l’influenza della corruzione e delle tendenze malvagie della società. Altrimenti, non farebbero cose così disoneste, immorali e irragionevoli. Anche loro sono vittime: è Satana il principale colpevole della distruzione dei matrimoni. Dopo aver realizzato tutto ciò, il mio odio verso mia moglie e quell’uomo si attenuò un po’.

Dopo un periodo di ricerca e di indagine, accettai l’opera di Dio degli ultimi giorni. Frequentavo spesso le riunioni con i miei fratelli e sorelle, prendevo parte alle condivisioni sulle parole di Dio, cantavo inni e lodavo Dio. A poco a poco, arrivai a capire alcune verità. Acquisii un po’ di comprensione di come Satana corrompe l’umanità e di come Dio salva le persone, passo dopo passo. Potei constatare che il mondo intero è nella morsa di Satana e quanto sia completamente malvagio e corrotto, che solo Dio può salvare gli esseri umani e che solo avendo fede e perseguendo la verità le persone possono essere liberate dalla corruzione di Satana. Quando capii queste cose, mi ritornò il sorriso. Riacquistai la speranza nella vita e nel futuro. Rendo grazie a Dio; durante il mio periodo più doloroso, se non fosse stato per Lui, che mi aveva portato nella Sua casa, non oso davvero immaginare come avrei fatto a continuare a vivere.

un cristiano pregare Dio per superare il tradimento della moglie

 

Dopo tutto, non c’è nessun vero amore tra le persone

Il Capodanno cinese arrivò in un batter d’occhio e ovunque le case traboccavano di un’atmosfera celebrativa, ma la mia era eccezionalmente fredda e desolata. Mia moglie toccò ancora una volta l’argomento divorzio e diede inizio a una lunghissima discussione con me. Mi sentivo sia arrabbiato che indifeso e, alla fine, acconsentii. Nel momento in cui uscii dall’ufficio di registrazione delle famiglie con il mio certificato di divorzio in mano, il mio cuore era come indolenzito; ero ferito dalla insensibilità di mia moglie e mi sentivo anche smarrito, non sapendo come affrontare il resto della vita. Perso nel dolore, condivisi le mie ferite e sofferenze successive al divorzio con i miei fratelli e sorelle. Lessero per me un passaggio delle parole di Dio: “Perché un marito ama la propria moglie? E perché una moglie ama il proprio marito? Perché i bambini rispettano i propri genitori? E perché i genitori amano svisceratamente i propri figli? Che tipo di intenzioni nutrono effettivamente le persone? Non sono forse finalizzate a soddisfare i propri piani ed egoistici desideri?” (“Dio e l’uomo entreranno nel riposo insieme”). Grazie alle parole di Dio e alla condivisione da parte dei miei fratelli e sorelle, arrivai a capire che gli esseri umani, dopo essere stati corrotti da Satana, sono diventati estremamente egoisti e spregevoli e fanno tutto basandosi sui loro interessi, usandosi l’un l’altro, pretendendo cose l’uno dall’altro, lottando costantemente per i propri interessi e ingraziandosi e adulando gli altri quando hanno da guadagnarci qualcosa. Quando qualcuno non è utile per i loro scopi, rompono i rapporti; non c’è affatto vero amore tra le persone e ci sono pochissime famiglie e matrimoni veramente felici. Nelle loro vite, o la moglie tradisce il marito o il marito tradisce la moglie, oppure sono estranei nello stesso letto che costringono se stessi a stare insieme per i figli, ma entrambi vivono nel dolore. Alcune coppie sembrano felici all’esterno, ma non appena uno dei due fa qualcosa di sgradito all’altro o trova qualcuno che gli piace più del proprio coniuge, mette da parte il partner e inizia qualcosa di nuovo. Pensai a me e mia moglie: avevo dato tutto per offrire a mia moglie una vita felice, perché avevo visto con quale meticolosità si prendeva cura di tutto in casa senza che avessi mai bisogno di preoccuparmene. Mia moglie mi aveva tradito e aveva deciso di stare con un altro uomo perché aveva voglia che lui la corteggiasse con parole dolci, rendendola felice. Nel complesso, ciascuno di noi agisce per se stesso, ognuno ha i suoi motivi e le sue alterazioni. Non prova affatto vero amore, e non è possibile per le persone avere un matrimonio veramente felice. Ma dal momento che non riuscivo a vedere l’essenza della corruzione del genere umano da parte di Satana, avevo fatto di un felice matrimonio il mio perseguimento e obiettivo di vita. Di conseguenza, dopo aver divorziato da mia moglie, avevo vissuto nel dolore e nella confusione, senza sapere cosa fare. In quel momento capii finalmente che, senza la verità, non potevo comprendere la realtà delle cose e, infatti, il felice matrimonio che con tanto impegno avevo cercato di portare avanti, in realtà era vacuo e completamente privo di valore. Poteva solo farmi soffrire sempre di più e vivere subendo gli inganni e le ferite di Satana. Dopo aver realizzato tutto questo, il mio cuore si sentì improvvisamente molto libero e io smisi di soffrire per il fallimento del mio matrimonio.

Una nuova ricerca, una nuova famiglia

In seguito, lessi un altro passo delle parole di Dio: “Come creatura, devi certo adorare Dio e perseguire una vita ricca di significato. Se non adori Dio e vivi nella sozzura della carne, allora non sei forse solo una bestia dalle sembianze umane? Come essere umano, devi spenderti per Dio e patire tutte le sofferenze. Dovresti accettare di buon grado e con piena fiducia la poca sofferenza a cui sei sottoposto oggi e vivere una vita pregna di significato, come Giobbe, come Pietro. […] Siete coloro che perseguono il giusto cammino, coloro che cercano il miglioramento. Siete coloro che si sollevano nella nazione del gran dragone rosso, coloro che Dio chiama i giusti. Non è questa la vita più ricca di significato?” (“Pratica (2)”). Le parole di Dio mi fornirono un modo per andare avanti. Solo seguendo Dio, perseguendo la verità, compiendo il dovere di un essere creato e vivendo per soddisfare Dio, si conduce il tipo di vita più prezioso e significativo, ed è ciò che noi, come esseri creati, dovremmo perseguire. Pensai al passato, al mio dolore dopo aver saputo del tradimento di mia moglie. Avevo perso il desiderio di continuare a vivere ed ero proprio come un morto che cammina; fu la grazia di Dio a concedermi la fortuna di entrare nella Sua casa. Leggendo le parole di Dio, acquisii un po’ di discernimento sulle tendenze malvagie portate da Satana e arrivai a capire la radice del mio dolore. Capii chiaramente l’essenza e la verità di quanto profondamente l’umanità fosse stata corrotta da Satana e lasciai andare il mio odio per mia moglie e quell’uomo. Il mio cuore fu molto più sereno e libero. Ho goduto così tanto dell’amore di Dio, e dovrei cercare la verità, spendermi per Dio, compiere il dovere di una creatura, vivere per cercare di amare e soddisfare Dio e disfarmi completamente della vita vuota e depravata della carne, vivere una vita con un vero significato e valore.

“Gong…” Il suono dell’orologio a muro mi risvegliò dalle mie fantasticherie. Gli diedi un’occhiata e vidi che era quasi giunto il momento di una riunione, così mi affrettai a prendere la mia borsa e uscii. Inclinando la testa verso il sole mentre camminavo, non potei fare a meno di offrire i miei ringraziamenti e la mia lode a Dio: “Dio! Ora ho trovato un porto veramente felice per la mia anima e ho trovato una vera famiglia. Ti ringrazio per avermi amato e salvato”.

Contenuti correlati

  • Come avere un rapporto più intimo con Dio

    La Bibbia dice: “Appressatevi a Dio, ed Egli si appresserà a voi” (Giacomo 4:8). In quanto cristiani, soltanto avvicinandoci a Dio e avendo con Dio una reale interazione possiamo mantenere un rapporto normale con Lui e ottenere l’opera dello Spirito Santo.

  • Chi ha salvato il suo matrimonio?

    Letture matrimonio - Chi ha salvato il suo matrimonio … In seguito, la sorella ebbe un incontro con lei e le disse: “Il matrimonio di ogni persona è stato predestinato molto tempo fa da Dio; così, indipendentemente dal tipo di matrimonio, dietro c’è sempre un’attenta disposizione divina e, in particolare, quando il marito che Dio ha predisposto per noi non ha alcuna bellezza e non è conforme alle nostre aspettative, questa è, in realtà, la cosa migliore possibile per noi, perché in ciò vi è la benevola volontà di Dio.

  • Problemi familiari: come far vivere in armonia la suocera con la nuora?

    Sono una tipica casalinga, una buona moglie e una madre amorevole; mi prendo cura di mio marito e dei miei figli; sono solerte e parsimoniosa nella gestione della mia casa e non ho mai sperperato il denaro. Ma mi è successa una cosa incredibile. Mio figlio si è sposato con una ragazza modaiola, che amava divertirsi, vestirsi e seguire le tendenze del mondo.

  • Ispirazione dalla storia di Salomone – il modo di distinguere il vero Cristo dai falsi cristi

    Sebbene questo sia un racconto molto semplice, contiene un notevole significato spirituale. I fiori che erano vivi emanavano profumo e producevano nettare. Per questo attiravano le api. I fiori nell’altro cestino erano morti. Sebbene dal di fuori sembrassero identici, i fiori finti non emanavano alcun profumo, né avevano alcun nettare con cui attirare le api.